Viene garantita la coperatura quasi del 100% della retribuzione. Importi erogati dal 1° gennaio 2020.

Prestazioni erogate - Importi lordi integrati

OPERAIO COMUNE:

primi 3 giorni - Euro 54,00 / giorno

dal 4° al 20° giorno - Euro 27,00 / giorno

dal 21° al 180° giorno - Euro 18,00 / giorno

 

OPERAIO QUALIFICATO:

primi 3 giorni - Euro 60,00 / giorno

dal 4° al 20° giorno - Euro 30,00 / giorno

dal 21° al 180° giorno - Euro 20,00 / giorno

 

OPERAIO QUALIFICATO SUPER:

primi 3 giorni - Euro 63,00 / giorno

dal 4° al 20° giorno - Euro 32,00 / giorno

dal 21° al 180° giorno - Euro 21,00 / giorno

 

OPERAIO SPECIALIZZATO:

primi 3 giorni - Euro 66,00 / giorno

dal 4° al 20° giorno - Euro 33,00 / giorno

dal 21° al 180° giorno - Euro 22,00 / giorno

 

OPERAIO SPECIALIZZATO SUPER:

primi 3 giorni - Euro 70,00 / giorno

dal 4° al 20° giorno - Euro 35,00 / giorno

dal 21° al 180° giorno - Euro 23,00 / giorno

DOCUMENTI

Apposito modulo di malattia e, solo per aziende che anticipano, modulo delega compilato e firmato da parte del lavoratore che ha già percepito dall'azienda la malattia in busta paga.

FISSI: allegare copia certificato medico e copia della busta/e paga relativa/e al periodo di malattia.

STAGIONALI: allegare copia certificato medico copia della busta/e paga relativa/e al periodo di malattia copia talloncino dell'INPS (oltre i 3 giorni di malattia) e dichiarazione UNILAV (ricevuta della comunicazione di assunzione).

REQUISITI

La Ditta presso la quale il lavoratore presta il suo servizio deve essere in regola con il versamento dei contributi. La domanda va presentata entro e non oltre il 31 marzo dell'anno successivo a quello di inizio malattia. Ove previsto il talloncino INPS il termine di presentazione slitta al 31 marzo dell'anno successivo al pagamento dell'indennità da parte dell'INPS. La malattia viene integrata limitatamente alle giornate comprese nel periodo di assunzione. Il lavoratore deve aver effettuato nell'anno in corso o in quello precedente almeno 51 giornate lavorate in agricoltura.

 

Viene garantita la coperatura quasi del 100% della retribuzione. Importi erogati dal 1° gennaio 2020.

Prestazioni erogate - Importi lordi integrati

OPERAIO COMUNE:

dal 2° al 90° giorno - Euro 19,00 / giorno

dal 91° fino alla guarigione clinica - Euro 12,50 / giorno

 

OPERAIO QUALIFICATO:

dal 2° al 90° giorno - Euro 21,00 / giorno

dal 91° fino alla guarigione clinica - Euro 13,50 / giorno

 

OPERAIO QUALIFICATO SUPER:

dal 2° al 90° giorno - Euro 22,00 / giorno

dal 91° fino alla guarigione clinica - Euro 14,00 / giorno

 

OPERAIO SPECIALIZZATO:

dal 2° al 90° giorno - Euro 23,00 / giorno

dal 91° fino alla guarigione clinica - Euro 14,50 / giorno

 

OPERAIO SPECIALIZZATO SUPER:

dal 2° al 90° giorno - Euro 24,00 / giorno

dal 91° fino alla guarigione clinica - Euro 15,50 / giorno

DOCUMENTI

Apposito modulo di infortunio e, solo per aziende che anticipano, modulo delega compilato e firmato da parte del lavoratore che ha già percepito da parte dell'azienda l'infortunio in busta paga.

 

FISSI: allegare copia provvedimento di liquidazione INAIL, copia della busta/e paga relativa/e al periodo di infortunio.

STAGIONALI: allegare copia provvedimento di liquidazione INAIL, copia della busta/e paga relativa/e al periodo di infortunio e dichiarazione UNILAV (ricevuta della comunicazione di assunzione).

REQUISITI

La Ditta presso la quale il lavoratore presta il suo servizio deve essere in regola con il versamento dei contributi. La domanda va presentata entro e non oltre il 31 marzo dell'anno successivo a quello di inizio infortunio. Ove previsto il talloncino INAIL il termine di presentazione slitta al 31 marzo dell'anno successivo al pagamento dell'indennità da parte dell'INAIL L'infortunio viene integrato limitatamente alle giornate comprese nel periodo di assunzione.